Giorgio Presti e Corrado Saija

Per "Scintille d'arte", appuntamento con il duo artistico composto da Giorgio Presti e Corrado Saija, musicisti e sound artist, autori di opere multimodali e cimatiche. La mostra sarà aperta nei giorni 13, 14, 20, 21, 27 e 28 ottobre, 1,3 e 4 novembre. Orari: dalle 15 alle 19.

----------------------

La seconda edizione di “Scintille d’arte” continua presso i luoghi della Fondazione Leonesia di Puegnago del Garda. La rassegna, curata da Mariacristina Maccarinelli e Kevin Mcmanus, presenta mostre di giovani artisti già protagonisti di importanti esposizioni e premi nazionali dedicati alle arti visive.

L’intento del progetto è valorizzare la produzione di questi promettenti creativi, promuovendo un dialogo tra le loro opere e gli affascinanti spazi della Fondazione. Dopo le esposizioni di Cesare Galluzzo e di Angelica Consoli, il terzo appuntamento con “Scintille d’Arte” 2018 è dedicato al duo artistico composto da Giorgio Presti (1982) e Corrado Saija (1983). Entrambi Musicisti e sound artist, hanno lavorato insieme in occasione di numerosi eventi sul territorio bresciano, tra i quali la 10° edizione di Meccaniche della Meraviglia e la mostra CHUNK3 al C.AR.M.E di Brescia. Recentemente, hanno partecipato alla collettiva presso la Collezione Paolo VI di Concesio, come finalisti del Premio Paolo VI 2017. La loro ricerca si concentra principalmente sul concetto di “scultura sonora” e sul rapporto che intercorre tra fruitore, suono e ambiente. Attraverso la creazione di installazioni multimediali, Presti e Saija studiano la percezione che l’essere umano ha del mondo circostante e di sé stesso. Indagando il fenomeno estetico dei sensi – nello specifico l’interazione udito-vista – danno vita a deformazioni sonore e visive. Le loro opere, multimodali e cimatiche, sono realizzate grazie ad algoritmi digitali e meccanismi che controllano le onde sonore: nonostante questo carattere essenzialmente pragmatico e tecnologico, esse possiedono la capacità di innescare una profonda riflessione di tipo ontologico attorno alla percezione dell’invisibile in relazione al visibile. Per l’occasione i due artisti presentano una stimolante esperienza sensoriale in cui il visitatore può immergersi, interagendo con le installazioni, alla scoperta della materialità del suono. Oltre alle opere, gli artisti realizzeranno, in due date, la performance Sonosfera. Il primo appuntamento avrà luogo sabato 13 ottobre alle ore 18.30 (nella Quattordicesima Giornata del Contemporaneo promossa dall’Associazione AMACI) e il secondo, per il finissage della mostra, domenica 4 novembre alle ore 17.00.

Leonesia, Fondazione Vittorio Leonesio
Puegnago, Via Palazzi 15 frazione Mura
8 ottobre-3 novembre
ALTRI EVENTI in Mostre
martedì 11 dicembre 2018
mercoledì 12 dicembre 2018
giovedì 13 dicembre 2018
venerdì 14 dicembre 2018
sabato 15 dicembre 2018
domenica 16 dicembre 2018
lunedì 17 dicembre 2018
martedì 18 dicembre 2018