"Bruno Zoppetti e le icone di Nistoc"

In esposizione la mostra "Bruno Zoppetti e le icone di Nistoc", omaggio in pittura ad alcuni tra i protagonisti della grande musica americana del passato, da martedì a sabato dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.30, aperta fino al 6 gennaio.

Ci sono John Lennon a cui è dedicato il manifesto della rassegna; un'intensa Ella Fitzgerald e poi, i grandi Johnny Cash, Freddy Mercury e il cantante e chitarrista irlandese Rory Gallagher che campeggia in un maxi quadro di 250 cm per 200 cm. Le opere sono state realizzate ed esposte in occasione delle ultime cinque edizioni della rassegna musicale Nistoc di Sulzano, che ogni anno viene dedicata a grandi artisti indimenticati. La mostra unisce tre anime: la pittura, la musica e la solidarietà; racconta l'incontro e l'amicizia tra Zoppetti, l'associazione Arte musica Nistoc e l'associazione Angelman, onlus del Lago d'Iseo che aiuta la ricerca sulla sindrome di Angelman. Le opere sono state realizzate ed esposte in occasione delle ultime cinque edizioni del Nistoc Festival di Sulzano, che ogni anno viene dedicato a grandi artisti indimenticati. L'iniziativa ha anche una finalità benefica: una delle opere - il ritratto di Gallagher - è proposta in vendita e il ricavato sarà devoluto all'Associazione Angelman. L'artista Bruno Zoppetti, originario di Sellere è uno dei protagonisti della pittura lombarda contemporanea. Nelle sue opere riesce a far coincidere l’arte espressiva e quella musicale. Le sue tele rappresentano le sue principali fonti d’ispirazione, il blues delle radici, il jazz classico, avanguardie e pura anima rock.

Barbai
Pisogne, piazza Vescovo Corna Pellegrini
Fino al 05-01-2019
ALTRI EVENTI in Mostre
giovedì 11 ottobre 2018