Impersonale, punti di separazione

Mostra collettiva "Impersonale, punti di separazione". Orari: gio-ven 18-21 e sab-dom 16-21.

Un’esposizione collettiva che raccoglie i lavori di quattro artisti figurativi bresciani la cui ricerca indaga l’essere umano, le sue emozioni e la sua identità contemporanea. Uniti da una comune esperienza di bottega nello studio dell’artista Luciano Pea, Federica Frati, Simona Muratori, Laura Pedizzi e Davide Sforzini presenteranno alcune opere selezionate in un allestimento suggestivo e creativo che condurrà il visitatore a una riflessione significativa sulla condizione dell’uomo oggi. Una ricerca comune che presenta interessanti punti di separazione. “Ognuno usa la figura in maniera diversa – commenta Laura Pedizzi, vincitrice del Premio Arte 2016, il prestigioso riconoscimento nazionale di Cairo Editore Mondadori, e appena rientrata da Venezia dove è stata selezionata per un’esperienza di residenza artistica del Premio internazionale Laguna - c’è chi fa una ricerca di identità, chi indaga la figura all’interno dello spazio, chi attraverso il ritratto ne fa un’analisi psicologica, chi una riflessione più ampia sulla vita”. Sedici opere realizzate con tecniche miste, tra cui serigrafie, monotopi, pastelli, olio diretto su carta e cartoncino, matita, pastelli e acrilici su tavole di legno. “La linea figurativa – commenta la critica Paola Rassega - accomuna la scelta dei quattro artisti che nei loro risultati portano il gesto pittorico a soluzioni espressive e grafiche di impatto. I risultati sono fortemente divergenti, ognuno con il proprio personale percorso: espressivo, metodico, razionale, istintivo, aggressivo. Rabbia, aggressività, introspezione, riflessione sono sentimenti che appartengono all'uomo e che ritroviamo nei lavori presenti in mostra”.

Ken Damy Visual Art Museo Ken Damy
Brescia, c.tto Sant'Agata 22
1-14 luglio
ALTRI EVENTI in Mostre
giovedì 12 luglio 2018