"Realtà dipinta"

Mostra personale di Claudio Filippini "Realtà dipinta", orari: tutti i giorni, dalle ore 10 alle 22. 

Da 5 anni Claudio Filippini non esponeva a Rezzato. Nel 2013 in Bottega Alta la sua personale “Walking in New York” aveva suscitato consensi e ammirazione. Ora l’insistenza di alcuni amici lo riporta in Villa Fenaroli, a dare conto di un’ulteriore maturazione della sua ricerca artistica che l’ha condotto in questi anni a prestigiosi riconoscimenti di critica e di pubblico in Italia e all’estero.

Il suo sguardo rimane analitico, poiché sa cogliere le suggestioni della modernità da angolazioni non convenzionali. Nel contempo si carica di simbologie introspettive, di silenzi contemplativi capaci di isolare nel ritmo convulso delle nostre metropoli un senso di sospensione che suscita emozioni e sentimenti. Richiama il Montale di “Ossi di seppia” quando afferma: “Forse un mattino andando in un’aria di vetro, arida, rivolgendomi vedrò compirsi il miracolo: il nulla alle mie spalle, il vuoto dietro di me, con un terrore di ubriaco….”. Della poesia contemporanea Filippini assume il tratto essenziale ma profondo e mai convenzionale  di uno sguardo acuto e rivelatore che mette in luce aspetti del reale che ci interpellano in prima persona ed aprono a una ricerca di significato che va oltre l’apparenza.

Spazio Arte Villa Fenaroli
Rezzato, via Mazzini 14
Fino al 30-04-2018
Ingresso libero
ALTRI EVENTI in Mostre
martedì 17 aprile 2018