Luc Fierens: "Punti di vista e di partenza"

Personale dell'artista belga Luc Fierens "Punti di vista e di partenza". Orari d'apertura: martedì-venerdì 15.30-19.30; sabato 10.00-12.00 e 15.30-19.30. Fondazione Berardelli, via Milano 107/a. (Si prega di chiamare per tutte le visite il numero 3313246328).

Luc Fierens è un collagista e poeta visuale belga. Il carattere provocatorio delle sue opere, prodotte a partire dai primi anni Ottanta, ha fatto sì che si confacesse a lui l'epiteto di Fierens l'enfant terrible. Giovane, rispetto ai più grandi esponenti delle Neoavanguardie internazionali, ma “terribile” nel portare avanti con lo stesso impegno e radicalismo il messaggio custodito nelle sue opere.

La sua avventura nell'universo della sperimentazione verbovisuale prende avvio dall'84 quando fonda la rivista Parallel e sempre nello stesso anno diventa un mail-artist. Attraverso questi canali entrambi clandestini e liberi da qualsiasi tipo di restrizione ideologica entra in contatto dapprima con i membri di Fluxus, che segue per qualche tempo, e dopo con i grandi della Poesia Visiva. Nella sua vita entra in contatto attraverso la corrispondenza d'artista con artisti di fama internazionale come Shozo Shimamoto, Christo, Clemente Padin, Ken Friedman e Emily Harvey.

 

Brescia
Fino al 31-05-2019
ALTRI EVENTI in Mostre
venerdì 24 maggio 2019
sabato 25 maggio 2019
domenica 26 maggio 2019
lunedì 27 maggio 2019
martedì 28 maggio 2019
mercoledì 29 maggio 2019
giovedì 30 maggio 2019
venerdì 31 maggio 2019