Biografico

Il giovane Karl Marx

  • Regia: Raoul Peck
  • Interpreti: August Diehl, Stefan Konarske, Vicky Krieps, Olivier Gourmet, Hannah Steele, Eric Godon, Rolf Kanies, Stephen Hogan, Niels-Bruno Schmidt, Ulrich Brandhoff, Denis Lyons
  • Genere: Biografico
  • Paese: Francia, Germania, Belgio
  • Anno: 2017
Le sale
Trama e trailer
1844. In un'Europa in fermento, con i lavoratori, le prime vittime della "rivoluzione industriale", che cercano di organizzarsi per affermare i propri diritti, Karl Marx, giornalista e giovane filosofo di 26 anni, colpito della censura nella Germania repressiva, vive in esilio a Parigi con sua moglie Jenny, quando fa un incontro decisivo: Friedrich Engels, figlio ribelle di un ricco industriale tedesco. Intelligenti, audaci e audaci, Karl, sua moglie e Friedrich decidono che "i filosofi hanno solo interpretato il mondo, mentre l'obiettivo è quello di cambiarlo". Tra giochi di scacchi, notti da ubriachi e dibattiti appassionati, scrivono febbrilmente quella che diventerà  la "bibbia" delle rivolte operaie in Europa: "Il manifesto del Partito Comunista", pubblicato nel 1848, un'opera rivoluzionaria senza precedenti... Dopo l'acclamato documentario "I Am Not Your Negro" (candidato all'Oscar e vincitore di BAFTA e César quest'anno), Raoul Peck dirige, firmando anche la sceneggiatura con Pascal Bonitzer, il primo ritratto cinematografico del filosofo Karl Marx. Con un approccio quasi documentaristico, il biopic segue quattro anni della vita del filosofo, dal 1844 al 1848, dando vita a una ricostruzione del tempo e della vita personale dei protagonisti concentrandosi sulla portata del messaggio politico nel contesto sociale del tempo, ma anche nelle sue estensioni storiche. Una storia di amicizia, amore, grande passione politica, impegno e rivoluzione interpretata da August Diehl, Stefan Konarske e Vicky Krieps.